Francesco  D’Alpa
‘Una infirmità alli medici incognita’

Lo strano caso di Caterina Fieschi Adorno

ISBN  978-88-95357-10-2

Proprietà letteraria riservata
© Copyright  2016   Francesco D’Alpa
© Copyright  2016   Laiko.it

 

 

 

 

Di Caterina Fieschi Adorno, santa e mistica, si è scritto molto sul piano teologico, ma molto meno su quello umano. Dalla attenta lettura del “Corpus catherinianum” emerge il ritratto di una donna problematica e sconcertante, le cui sofferenze fisiche si intrecciano saldamente con il vissuto psicologico e con le istanze religiose: martire del ‘fuoco divino’ secondo i teologi, isterica ed anorettica secondo il giudizio positivista.

Ma i suoi sintomi somatici e le associate sofferenze mentali potrebbero avere avuto un comune substrato, forse una malattia contro cui la santa genovese ha lottato con i soli mezzi della fede, essendole impossibile un qualche aiuto dalla scienza medica del tempo.

L’analisi della sua ‘cartella clinica’ rende oggi possibile una originale ipotesi interpretativa medica postuma, che non deve necessariamente indurre ad una svalutazione del personaggio, ma piuttosto restituirle un profilo più realistico.


Indice del volume

Un puzzle biografico
     Il ‘Corpus catharinianum’

Vita di Caterina
     Dalla nascita al matrimonio
     La ‘conversione’
      Le penitenze
      I digiuni
      La rinascita
      Le opere di carità
      Rapporto con Giuliano
      Al Pammatone
      La rovina finanziaria di Giuliano
      Il mutamento di vita di Giuliano
     Rettora del Pammatone
     Stato mentale
     Il fuoco d’amore
     Il declino
     Come si sentiva in questo periodo?
     Fine dei digiuni
     Gli ultimi anni
     Il martirio finale
     L’ultimo anno
     L’intervento dei medici
     Le ultime settimane

Il ritratto psicofisico
     Aspetti caratteriali negativi
     Aspetti caratteriali ritenuti meritevoli
     Aspetti psicopatologici
     La rielaborazione agiografica
     Il purgatorio in vita
     Fenomenologia mistica
     Le stimmate invisibili
     L’estasi
     I disturbi alimentari
     Una manifestazione del soprannaturale?
     Eventi reali o invenzioni agiografiche?

Semeiologia psico-fisica
     Problemi mentali
     Alienazione di mente
     Ansia ed agitazione psicomotoria
     Stati stuporosi, fughe
     Malattie, malessere generale, debolezza progressiva
     Debolezza estrema ed invalidante
     Crisi porfiriche ?
     Tentativi di cura
     Fuoco, saette, dolori insopportabili
     Stimmate invisibili
     Malattia sconosciuta, nessuna malattia, incurabiità
     Sintomi somatici nelle ultime settimane
     Stato mentale nelle ultime settimane
     Stato psicofisico nelle ultime settimane
     Allucinazioni?
     Estasi o patologia organica?
     Contrasto fra psichico e somatico
     L’inesplicabile ed il soprannaturale
     Una morte dolce?
     Segni cadaverici

Una ipotesi medica: la porfiria
     I quesiti diagnostici
     Le porfirie
     Aspetti clinici
     L’interessamento del sistema nervoso
     Le manifestazioni psichiatriche
     Fattori scatenanti
     Diagnosi retrospettive
     L’insania di Giorgio III
     Altri illustri pazienti

Una diagnosi possibile?
     La diagnosi di tumore gastrico
     I limiti della medicina del tempo
     Miracoli medici
     Azione divina e azione diabolica

La cartella clinica di Caterina
     Gli interventi medici
     Nessuna malattia?
     L’ittero finale
     I digiuni
     Aloe e agarico
     Le ‘crisi’ dolorose
     Possibili diagnosi differenziali
     Conclusione

Bibliografia

 


Anteprima

Un puzzle biografico